lunedì 22 ottobre 2012

Biscotti con farina di castagne, dolci coccole autunnali ^_^

Buongiorno a tutti,
sono anni ormai, che sento ripetere che non esistono più le mezze stagioni, ecc.. ecc.., ma ieri ne ho avuto la certezza!!!

Sono stata a mezze maniche per quasi tutto il pomeriggio ^_^, solo al calar del sole ho indossato un leggero golfino!!

Nonostante il caldo, però ho sfornato dei biscottini autunnali, eh si....ho seguito il calendario ^_-

Influenzata dal fatto che in queste ultime domeniche nelle mie zone, si sono susseguite feste e sagre inerenti alla castagna, il frutto autunnale per eccellenza, anch'io ho voluto provare dei facilissimi biscotti.

Quest'anno purtroppo la produzione di castagne ha avuto un notevole calo, probabilmente a causa della prolungata siccità e di un insetto killer che viene dalla Cina (anche quello!!!!)

Perchè qui in Garfagnana questo "omaggio" alla castagna?

Perchè la farina di castagne o come la chiamiamo noi di "Neccio", per secoli ha sostituito e integrato la farina di grano nella preparazione della polenta, del pane e dei dolci.
Questa farina nasce dalla macinatura in mulini a pietra delle castagne, precedentemente essiccate per 40 giorni in particolari costruzioni denominate "metati".
In particolare durante le due guerre del '900 è stato l'alimento che ha permesso la sopravvivenza degli abitanti della mia zona, evitando seri problemi di malnutrizione.

Ultimamente è stata molto rivalutata e viene apprezzata, per il suo profumo e per la sua delicatezza al palato.
La preparazione più famosa e nota, oltre alla polenta con gli ossi, è il castagnaccio, ma viene usata anche in altre ricette come in questi dolcissimi biscottini.....

Biscotti con farina di castagne

BISCOTTI
 con 
FARINA di CASTAGNE

Ingredienti per circa 25 biscotti:

80 gr di zucchero semolato
150 gr di farina di castagne
100 gr di burro
1 cucchiaio di lievito per dolci
30 gr di miele di castagno
1 uovo


In una ciotola lavorare con le mani il burro a pezzetti ed ammorbidito (lasciatelo fuori dal frigo almeno un'ora prima di preparare i biscotti) con lo zucchero. 
Aggiungere l'uovo, il miele e le farine setacciate con il lievito.
Amalgamare bene gli ingredienti fino a formare una palla e lasciare riposare l'impasto per una mezz'ora in frigo.
Riprendere l'impasto e con le mani formare delle palline grandi come una noce, leggermente schiacciate.
Disporre i biscotti così formati sulla carta da forno sulla placca ed infornare nel forno caldo a 180°C per 12-15 minuti, devono leggermente dorare.
Far raffreddare e servire... ^_^


Con questa ricetta partecipo al contest Mani in pasta - I biscotti della tradizione:



Buon inizio settimana ^_^

Qui potete trovare la versione di Elena...ancora più golosi

Qui potete trovare la versione di Scarlett

50 commenti:

  1. Buoniiiii con la farina di castagne e il miele! oddio questi li provo sicuro!

    RispondiElimina
  2. Buonissimi! ne sgranocchierei volentieri uno col caffè! :)
    baci!

    RispondiElimina
  3. Buona che dev'essere!! io ho sempre la farina di castagne in casa ma faccio quasi sempre solo il castagnaccio e le frittelle... questa ricetta mi ispira un sacco!!!forse forse oggi la faccio!!
    buon lunedi!!

    RispondiElimina
  4. Sono tenerissimi con quella forma bombata :) E con il miele di castagno devono essere particolarmente gustosi, mi piace tanto il suo aroma. Un bacione, buona settimana

    RispondiElimina
  5. Ok per i biscotti.. autunnali dici?? a Roma è ancora estate!!! ahaha cmq.. son buonisismi.. ne rubo un paio.. baci e buon lunedì :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. infatti se non fosse per il calendario direi che siamo alla fine dell'estate....baci, buon lunedì anche a te :)

      Elimina
  6. Sai che non ho mai provato la farina di castagna? I biscottini sembrano deliziosi!

    RispondiElimina
  7. Dolcissimi e perfetti cin il mio tè, ne posso prendere un paio?
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  8. Che belli , mi tocca ricomprare la farina di castagne troppo buone e che belli!!
    Bravissima , pure qui da me caldissimo da andare al mare!!
    baciotti!

    RispondiElimina
  9. ma chissà che buoni..io adoro le castagne e la farina di castagne!!
    nei dolci non mi sono ancora dilettata ma li proverò presto!

    RispondiElimina
  10. Non sono proprio brava con i biscotti, anzi direi che sono una frana ma ho un bel pò di farina di castagne da utilizzare, chissà che ci ritento con i biscottini !!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ale, questo sono semplicissimi...fidati :)
      grazie

      Elimina
  11. ho n sacchetto di farina di castagne appena acquistato ma senza idee.....credo sfrutterò la tua^_^

    RispondiElimina
  12. Favolosi!!!...mai fatti dei biscotti con la farina di castagne!!!...bell'idea!!!

    RispondiElimina
  13. Non ho mai mangiato dei biscotti alla farina di castagne. Da noi ci si fa solo il castagnaccio. Questi biscottini sono deliziosi già a vedersi così belli cicciotti, chissà che delizia poterli gustare con una bella tazza di latte

    RispondiElimina
  14. neanch'io li ho mai mangiati..sembrano davvero fantastici.CIAO E BUONA GIORNATA

    RispondiElimina
  15. Proprio una ricetta autunnale :) I biscottini sono venuti benissimo e sembrano davvero buoni! Con questo post mi hai rallegrato perchè io adoro l'autunno e adoro i biscotti!! Devo acquistare la farina di castagne e provare a fare questi bellissimi biscotti!

    RispondiElimina
  16. questi biscotti sono deliziosi ed hai ragione tu sono proprio autunnali anche se climaticamente l'autunno non vuole arrivare, per fortuna! :-)

    RispondiElimina
  17. Adoro la farina di castagne e da noi a Bologna si usa fare il castagnaccio, la torta bassa con uvetta e pinoli.
    I tuoi biscotti mi hanno veramente colpita, devono essere deliziosi con anche il miele di castagno!
    me li segno! bravissima!!
    Francy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. noi il castagnaccio lo prepariamo con noci, scorza di agrumi e rosmarino:)
      grazieee, bacioni

      Elimina
  18. Adoro i dolci con le castagne, ma in casa non sono molto apprezzati, ahimé :( Però ciò non toglie che questi me li segno: la speranza è sempre l'ultima a morire :D

    RispondiElimina
  19. Fare parte dei tuoi lettori fissi inizio a pensare sia una sorta di rito voodoo che faccio a me stessa. Ogni giorno la stessa storia: salivazione esagerata e stomaco brontolante. TI pare normale?? :)
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  20. Proprio ieri siamo stati anche noi ad una sagra e siamo tornati con castagne e farina di castagne, l'idea ci prepararci queste dolci coccole ci delizia e avendo tutti gli ingredienti, biscottiamo, tanto ho il forno acceso e appena sforno il polpettone posso fare posto ai biscotti. Anche qui le temperature sono alte, ieri ti dicevo, eravamo a questa sagra in collina e ci eravamo coperti un bel po', immaginando di trovare quasi freddo, in verità c'era gente a mezze maniche, pensa un po'.
    Bacioni e grazie per la ricetta
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  21. Fantastici questi biscotti, anche se le castagne sono meno degli altri anni, dovrò farli...auguri per il contest!!

    RispondiElimina
  22. grazie a tutti!!!!! baci e buona settimana :)

    RispondiElimina
  23. Que ricas, se ven deliciosas con esa mil de castaña.

    Un besito

    RispondiElimina
  24. E i necci dove li mettiamo? Una goduria.. Come questi biscotti, mi segno la ricetta x provarli, ho giusto mezzo kg di farina di castagne ;)
    Domani pubblico le abbinate x THANKSGIVING SWAP!
    Bacioni
    Paola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Paola, me ne stavi dimenticando e pensare che adoro i necci!!!....appena rinfresca li voglio fare!!!
      Domani vengo a scuriosare ^_^

      Elimina
  25. ¡Qué bella propuesta me encanta ! abrazos y abrazos.

    RispondiElimina
  26. ne voglio unoooo! adoro la.farina di castagne !

    RispondiElimina
  27. sono bellissimi, baci e dolce notte

    RispondiElimina
  28. li avevo già adocchiati su fb e sono venuta solo ora a lggerli, mi piacciono molto soprattutto perchè c'è il miele di castagno che adoro

    RispondiElimina
  29. Che bella ricetta...Appunto e li proverò!!!!!!!!
    Buona serata

    RispondiElimina
  30. Ciao, piacere di conoscerti! Questi biscotti devono essere deliziosi! Complimenti per il blog! Mi sono unita ai tuoi lettori per non perdermi nulla.
    Buon martedì! Ciao

    RispondiElimina
  31. Ciao sono Elena, il tuo blog è bellissimo. Ho rifatto ieri sera questi biscotti, non ho potuto mettere il burro perché sono inollerante al lattosio.... ma anche con la margarina sono usciti buonissimi, vorrei provare anche con l'olio, ma non so.... Grazie per la tua splendida ricetta. Elena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie!!!
      sono molto contenta ti siano piaciuti!
      Io li ho sempre fatti con il burro, ma so che vengono buoni anche con l'olio di oliva e pinoli, ma non conosco le dosi esatte.....un bacione, a presto :)

      Elimina
  32. Puffina ci hai regalato dei biscotti deliziosi e anche la storia della castagna della garfagnana... Mi piace leggere ste cose!!! Bacetto!

    RispondiElimina
  33. Ciao Rosita. Al thanksgivin's swap di Paola sono stata abbinata a te. Aspetto tue notizie!!! Baciotti e a presto!!!

    RispondiElimina
  34. li segno ho un bel po di farina di castagne e mi piacerebbe iniziare ad usarla con un dolcetto...grazie!!!

    RispondiElimina
  35. devono essere speciali questi biscotti, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  36. Mi piace da morire la farina di "neccio" e mi piace tutto ciò che con essa si può fare e questi biscotti oltre ad essere bellissimi devono essere anche molto buoni.

    RispondiElimina
  37. Anche qui pochissime castagne e a prezzi elevatissimi! Nei boschi della mia zona sono introvabili quest anno...meglio ripiegare su castagne secche o farina come hai fatto tu...ottimi!

    RispondiElimina
  38. Buon giorno… Voglio suggerire a tutti voi che questi biscotti si possono fare anche con le castagne che avete raccolto nel bosco. Basta togliere il guscio alle castagne e farle bollire finché non sono abbastanza morbide, da poterci facilmente infilare la forchetta, a questo punto si scolano con lo scola pasta e si vanno a pulire ben bene togliendo tutti i residui della pelle interna. Si frulla il prodotto della seconda pulitura e il gioco è fatto, sarà come avere la farina di castagne già impastata con acqua. Garantisco che il risultato è ottimo e si possono così usare direttamente le castagne senza dover andare nel supermercato a comprare la farina.

    RispondiElimina

Lascia una traccia del tuo passaggio, mi fa piacere leggere il tuo pensiero....
GRAZIE! :)

Anche se non sempre rispondo subito, leggo sempre con molto piacere tutti i vostri commenti :)

Causa numero eccessivo di commenti ANONIMI (SPAM) sono stata costretta a riservare la possibilità di commentare solo gli utenti registrati.