Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Novembre, 2010

la pasta della domenica....non quella di ieri ^_-

Buongiorno…da non credere… oggi SOLEEEE!!!! Dopo un fine settimana da urlo, in particolare ieri con due bambine da gestire e senza alcuna voglia di uscire a causa della fitta pioggia e del freddo, stamani finalmente rivediamo un po’ di sole. Cominciavo a dubitare che esistesse sempre ^__- Peccato che sono a lavoro :( , ma comunque dalla finestra intravedo un meraviglioso paesaggio….il cielo è azzurro e in lontananza spiccano gli Appenini innevati ^__^ Godiamoci questa bella giornata con un primo perfetto per l’inverno….. L’ho preparato a pranzo la scorsa domenica (non ieri!!!) e aggiungerei per fortuna. Vi chiederete perché….bè ieri era una di quelle giornate in cui la cucina sembrava rifiutarmi, nonostante il mio impegno, sembrava non volermi dare soddisfazione. A pranzo ho preparato le lasagne e la besciamella non si addensava, eppure l’ho preparata altre volte!! Il pomeriggio, poi con le bimbe abbiamo deciso di fare i biscotti e…ehehe..non sono lievitati  :( Non e

la colazione di "Brontolo"

Buongiorno, mentre la neve si avvicina (è scesa fino alle colline circostanti!!! :O) volete vedere cosa adora mangiare a colazione Brontolo? Come… chi è Brontolo? C’est moi! ^__^ Quando mio marito ha visto la tazza non ha resistito e me l’ha donata dicendo che era perfetta per me! Non mi sono offesa, anzi mi ha fatto sorridere, perchè in effetti ha ragione, in alcuni casi sembro un pentolone con l’acqua che bolle….bla...bla ...bla…trovo difetti in ogni cosa, non mi va bene niente… e mi lamento, mi lamento…. Per fortuna non sono sempre così ….ma quando indosso le vesti del nanetto capisco di non essere proprio una simpatia ^__^ Ma come ogni personaggio delle favole che si rispetti anche Brontolo ha il suo lato debole e diventa meno noioso e petulante se al mattino trova un dolcino che gli piace ^__- Come già sapete adoro i muffin …quindi posso assicurarvi che su Puffin in versione Brontolo hanno lo stesso effetto che ha la  Kryptonite su superman…….ehehe.....in pa

"In punta di piedi" e l'esperimento bretzel....

Erano pezzi di vetro sparsi sul nostro cammino le nostre difese lasciate sospese. Fluida acqua che scorre  nodi miei già si sciolgono come neve d’estate ma ti guardo tornare su letti di spine le nostre parole lontane dal cuore le nostre paure immotivate, congelate. L’amore con te è come camminare in punta di piedi senza potersi fermare Ma sento il tuo calore forte negli angoli bui delle tue stanze gelate appesa al tuo respiro mi vedo cadere per poi ritornare a sentirmi felice. Ma la tensione che sento verso il tuo respiro mi distoglie dal pensiero di tutto ciò che abbiamo perso e credo a volte di volere riparare di poter ricostruire tutto nuovo e un po’ diverso. Ma sento il tuo calore forte negli angoli bui delle tue stanze gelate appesa al tuo respiro mi vedo cadere per poi ritornare a sentirmi felice. Mi fermo di fronte al tuo viso tu che dormi disteso e non sai di poterti affidare di poterti fidare di me.  (Nathalie) Stamani vi lascio le parole di questa bella canzone &quo

finalmente...crema di porri!!!

Carissimi, oggi è veramente un tempaccio...piove, piove...e ancora piove !!! :( Per fortuna ho risollevato il morale con una crema che dopo diversi tentativi ha soddisfatto il mio palato, e non solo il mio ;). Non si tratta di una crema dolce, ma bensì di una semplicissima crema di porri, cha doro per il suo gusto delicato. :) In passato ho fatto diversi tentativi, ma fino a quest'ultimo non ero rimasta pienamente soddisfatta. In particolare queste creme mi rimanevano sempre piuttosto acquose e poco morbide e dense, nonostante aggiungessi il latte o la panna. Questa volta ho deciso di provare con i pochi e semplici  ingredienti, non seguendo alcuna ricetta in particolare, ma solo quei principi base di una crema di verdura e il risultato è stato ottimo, per il mio gusto e quello di mio marito che dopo le prime cucchiaiate ha continuato a ripetere..."mmm...buona...mmm buona....ma che ci hai messo di particolare?". Ehehe, la particolarità sta in questo....niente ;)

piccole coccole in bianco e nero...

Buon venerdì!! Quando ho letto il contest della dolcissima Ambra, sono andata nel panico, perché volevo assolutamente partecipare, ma non avevo in mente una ricettina tutta mia da postare per la raccolta. Adoro i dolci, ma non sono una grande consumatrice di pasticcini e difficilmente li preparo quando ho ospiti. Sono più portata a cucinare dolci per la colazione come plum cake o muffin oppure dolci al cucchiaio come il tiramisù. Avrei potuto provare qualche nuova ricetta, ma per questa occasione volevo qualcosa di conosciuto e sperimentato, qualcosa di vissuto ^_- Un dolcino che non fossi in grado di rifiutare anche dopo un lauto pasto, qualcosa di goloso e piccolo da mangiare in un solo boccone. Così mi sono tornati alla mente i cocchini ….dolcissime palline di ricotta e cocco, semplicissime da fare e perfette da assaggiare prima o dopo il caffè ^_- Con la memoria sono tornata indietro nel tempo, a quando diversi anni fa li ho mangiati per la prima volta in occasione d

un calendario, un candy, uno swap e ancora polenta.....

Carissimi, il Natale si avvicina, a proposito avete visto che carino il mio countdown ? ^__^ , e anche se persiste questo clima caldo e umido, viene la voglia di comprare i capi invernali e di cominciare a pensare alle feste. Tra i conti alla rovescia (se si può definire tale) quello che preferisco e che mi piace seguire è il CALENDARIO dell’AVVENTO . L’ho sempre preparato da bambina, ricordo ancora le pagine colorate da ritagliare di “Famiglia Cristiana” che incollavo sul cartoncino e su ogni casella attaccavo con il nastro adesivo una caramella alla frutta. Ogni sera, dopo cena, ne mangiavo una, e leggevo il pensierino stampato (di solito una piccola preghierina)…..dal 1 al 24 dicembre…..era una dolcissima attesa! I miei calendari erano molto semplici e artigianali, ora in commercio se ne trovano di carinissimi, ricchi di golose cioccolate…..è anche vero che un tempo non c’erano tutti i chicchi e le leccornie di oggi e si aspettava con più gioia anche una semplice caramella

La mia prima polenta....

Buongiorno!! Oggi siamo al giro di boa del mese di novembre ^__^! Stamani voglio parlarvi di polenta ed in particolare della mia prima polentina….. Fino ad ora non mi ero mai cimentata nella sua preparazione. Ammetto che l’esecuzione un po’ mi spaventava, e non avendo il paiolo in rame, credevo che non mi sarebbe venuta bene, temevo i grumi e l'impegno di mescolarla continuamente. Per fortuna mi sbagliavo e grazie al tipo di farina, molto diversa da quella che ricordavo da bambina (quella proveniente direttamente dal mulino, quella che mia mamma stacciava prima di versare nell’acqua nel paiolo), è venuta discretamente senza un'impegno così gravoso :O….di sicuro è piaciuta ai miei commensali, infatti le mie bimbe hanno fatto il bis ^__-!! Unico inconveniente, e non solo della polenta, sono le bocche affamate che aspettano di mangiare quando noi “povere” food-blogger vorremmo fare le foto in santa pace!! Tentando di rappresentare al meglio la ricetta, con partico

Madeleines all'arancia: un raggio di sole in questa grigia giornata.....

Carissimi...siamo a venerdììììì!!! Carissimi aripiove!! Eh si le previsioni non promettono niente di buono..... Bisogna essere ottimisti e quindi voglio augurarvi un buon fine settimana con una ricetta dolce e delicata che ho preparato lo scorso sabato nella mia cucina baciata dal sole....^_^ !!! Mia mamma adora preparare i dolci e biscotti, ehehe....i geni non mentono ^_-!, così a maggio per la sua festa le ho regalato alcuni stampi (tra cui quello per le madeleine). Premetto che non conoscevo questi dolcetti francesi, ma mi era piaciuta la forma e così ho accompagnato lo stampo da un paio di ricette adatte trovate su Giallo Zafferano. Si è trovata bene e mi ha prestato gentilmente lo stampo e la ricetta di questi dolcetti per farmi "giocare" e pasticciare ^_-! Così, appunto sabato, ho provato anch'io la stessa ricetta con alcune variazioni, ma non posso indicarvi il collegamento perchè non è riesco a ritrovarla nel sito. E stamani vi posto

Pennette per caso

Buon martedì! Stamani passo rapida e vi lascio una ricetta per un primo semplice e gustoso, nato per caso un sabato mattina aprendo il frigo e pensando a come utilizzare un filetto di salmone fresco. In cambio ^_-  però, dovete soddisfare la mia curiosità e rispondere a due semplici, ma fondamentali domande sulla preparazione di una pastasciutta come si deve....^_- Pasta liscia o rigata? Molto cotta o al dente? Mentre pensate alle risposte....eccovi la ricetta.... PENNETTE RIGATE con SALMONE, BROCCOLI e PISTACCHI Ingredienti (4 persone): 350 gr di pennette o altro formato 150 gr di salmone fresco 1 mazzetto di broccoli una manciata abbondante di pistacchi secchi 1/2 bicchiere di vino bianco pepe rosa in grani sale olio evo Procedimento: Lessare a vapore i broccoli separando i gambi dalle cimette. Una volta cotto con il mini-piner frullare i gambi del broccolo con due cucchiai abbondanti di olio evo ed una manciata di pistacchi sgusciati. Nel frattempo mentre cuoce la

Buona domenica con due fatine, due candy e due chiacchiere....^_-!!!

Buona domenica!!! Come va? Spero tutto bene! Qui tanto per cambiare piove! :( Vi va di fare due chiacchiere? ^_- Oggi niente ricette, ma voglio parlarvi di punto croce e quindi mostrarvi un quadretto che ho completato qualche mese fa e che ora è appeso nella cameretta delle mie due  piccole pesti ^_-   Vi piace? L'ho realizzato seguendo lo schema indicato su "Motivi ed alfabeti Punto Croce n°15". Non lo inserisco... perchè non ho molto chiare le regole del copyright. Da poco ho terminanto un ricamo su un lenzuolino da culla per un'imminente nascita, è in fase di confezionamento ed ora mi sto dedicando ad un bavaglino natalizio. Mi piace molto ricamare, amo un po' tutti i soggetti, ma quelli che preferisco sono i motivi per i bambini, sono teneri, allegri e colorati. Di solito ricamo solo un po' alla sera, mentre guardo la TV e mi rilassa molto, un po' come la cucina, senza avere l'effetto collaterale dei kg da smaltire ^_-!!!! Ed ora parliam