Spegnete i radiatori!!!

Buon giovedì!!

No, non sono ancora ammattita del tutto, anche se c'è un timido sole, è presto per spegnere i radiatori di casa.....ma se li cucinate come primo piatto...attenzione al peperoncino ^_-!!!!!!!!




RADIATORI "accesi" con CAVOLFIORE

Ingredienti 4 persone:

350 gr di radiatori o altro formato di pasta corta
1 cavolfiore bianco non troppo grande
5/6 filetti di alici sott'olio
una manciata abbondante di pinoli
1 spicchio di aglio
olio evo
1 peperoncino o più (mi raccomando uno solo, se sono particolarmente "accesi" ^_- )
sale e pepe




Procedimento:

cuocere le cime del cavolfiore in una pentola con acqua bollente salata, dove poi farete cuocere la pasta.
Quando è lessato, togliere il cavolfiore, buttare la pasta e in una padella rosolare uno spicchio d'aglio e il peperoncino (che poi eventualmente potete togliere). Aggiungere i filetti di alici e i pinoli, lasciar cuocere qualche minuto e aggiungere le cimette di cavolfiore lessate.
Scolare la pasta e passare in padella, spolverare con pepe macinato fresco e servire....



.....buon appetito!!!!



Commenti

  1. Ciao!!!
    muhhhhhh....deve essere proprio buona!!!!
    un bacio
    Olga

    RispondiElimina
  2. Non ti avrei ascoltata oggi..qui fa un freddo incredibile ;) e mi ci vogliono proprio anche i tuoi radiatori, ciao

    RispondiElimina
  3. Con questo freddo oggi farebbero al caso mio... Ottimi il dolce del cavolfiore unito al piccante mi piace. Ciao.

    RispondiElimina
  4. :)) con tutto il peperoncino non li avrei spenti che bella pasta :P non riesco a prendere la forchetta!1
    bravissima cara un bacio Anna

    RispondiElimina
  5. Forte questo tipo di pasta!!!! Ottimo condimento.. con il cavolfiore li feci anche io tempo fa.. troppo bbbboni!!!!! smackkk smackkk :-)

    RispondiElimina
  6. Che bonta' di radiatori , troppo simpatica questa pasta bravissima baciotti!!!

    RispondiElimina
  7. macchè macchè radiatori accesissimi...pronti...viaaaaaa :D
    io adoro il piccante quindi viva il peperoncino!!

    RispondiElimina
  8. La pasta con le verdure è sempre buona.
    Brava
    Mandi

    RispondiElimina
  9. Aaaaah, e io che credevo fosse un eco-appello!
    Ti perdono lo scherzetto solo perchè ci hai messo i pinoli... yuhmmm :>

    RispondiElimina
  10. Fossi matta a spegnerli :)) Accesissimi li voglio, altrimenti che Grisù sarei :D! Bona bona bona, baciotti

    RispondiElimina
  11. I radiatori sono quel classico formato di pasta molto gustoso ma difficile da trovare...e con questo sughetto diventano davvero squisiti!

    RispondiElimina
  12. Sai che anch'io faccio così la pasta col cavolfiore, però dovrò provare con questo formato di pasta che è da tanto che non uso.Baci

    RispondiElimina
  13. Radiatori assolutamente attaccati.....questa pasta deve essere suisita con quel piccantino poi....baci

    RispondiElimina
  14. Buonissimi questi radiatori!!!! :)
    Adoro il cavolfiore...coi pinoli poi...connubio perfetto!

    RispondiElimina
  15. eheheh non conoscevo questo formato di pasta e tu l'hai condito in modo eccellente ^_^
    Ma sai che qui da me oggi siam arrivati a 15°C?? non ci potevo credere, sentivo cald con il cappotto addosso!! invece adesso fuori c'è un freddo... bàh che tempo strano! come dice la mia nonna ^_^

    RispondiElimina
  16. :)) ma sai che i radiatori sono una pasta troppo simpatica????
    Poi accesi e sposati col cavolfiore mi ispirano non poco!
    Bravissima, aiutano anche a liberare il naso!!

    RispondiElimina
  17. hahahahaha ho pensato e mattaaaaaaaaa col freddo che gira come si fa a spegnare i radiatori...:) azzeccatissima la ricetta almeno cosi si piglia fuoco hahaha..
    un bacio da lia

    RispondiElimina
  18. un piatto dal carattere deciso!!!brava..baci

    RispondiElimina
  19. Che delizia di pasta!!! Brava!!!

    RispondiElimina
  20. Ah, ah !!! carini i radiatori !!! Complimenti !!!

    RispondiElimina
  21. ideali con questo freddo..bravissima!!
    Ciao
    Enza

    RispondiElimina
  22. Mmm!! Fabuleux:) Bon jeudi!!xxx

    RispondiElimina
  23. I nostri peperoncini sono particolarmente accesi e ne basta uno! Buonissimi questi radiatori, è l'unico formato che non abbiamo mai mangiato, ma dal momento che mi ricordano i miei amatissimi fusilli, sono sicura che mi piaceranno!
    Baciotti
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  24. Ma sai che i radiatori non li ho mai preparati?
    Il condimento con i cavolfiori invece lo adoro e lo faccio spessissimo.
    Ottima pasta, mi manca solo di comperare i radiatori la prossima volta :D
    Un bacione

    RispondiElimina
  25. Puffin, adoro questo formato di pasta ed anche il mio bimbo! Ottima idea questa tua ricetta! Complimenti anche per la pasta madre... è un mio tarlo, ho provato, ma poi l'ho abbandonata, ogni volta mi ripropongo di riprovarci... ma alla fine vince sempre il cubetto! Bacetti! ^:^

    RispondiElimina
  26. Ciao, complimenti per il blog! Hai un premio da me!

    http://larosabulgara-iva.blogspot.com/2011/01/la-rosa-bulgara-ha-ricevuto-il-suo.html

    RispondiElimina
  27. Avevo proprio bisogno di un po' di caldo, se mi passi questi "radiatori" mi riscaldo sicuramente; li trovo deliziosi.

    brava

    baciottini da me

    RispondiElimina
  28. Che buoni!!I miei peperoncini sono accesissimi ma abbondo sempre lo stesso! Baci freddolosi e piovosi..ti pareva è fine settimana!

    RispondiElimina
  29. Lo sai che non avevo mai visto questo tipo di pasta?...Chissà che buoni con questo condimento piccantino!

    RispondiElimina
  30. geniale il titolo e golosa la ricetta... un bacio

    RispondiElimina
  31. Una delle mie paste preferite....la faccio almeno una volta a settimana.
    Buon fine settimana
    Barbara

    RispondiElimina
  32. Nononooo ma che spegnere, accendiamo!!!! Carinissimo il formato come formato di pasta, mi sa tanto che dopo le mafaldine provo questo!
    Un abbraccio e buon fine settimana

    RispondiElimina
  33. Ciao cara!! Altro che spegnere, questo primo piatto accende anche i cuori!! Buonissimooooo!! Un bacione e buon week end.

    RispondiElimina
  34. che pizzicore in gola mi piace e anche il sugo molto salutare e di stagione!

    RispondiElimina
  35. ciao puffina!! sai che pasta e cavolfiore la faccio come te? ^_^
    ottima l'idea dei radiatori, saranno l'alternativa alle mie solite penne rigate :)
    un abbraccio fortissimo

    RispondiElimina
  36. Ah! Ah! Bella la battuta. Per me abbodante peperoncino.
    Bacioni.

    RispondiElimina
  37. Radiatori assolutamenti accesi, radiadori perfettamente azzeccati per questa ricetta. Molto interessante questo sugo con il cavolfiore.
    Buona domenica Daniela.

    RispondiElimina
  38. Un piatto gustosissimo e bello piccante come piace a me!!!! Bravissima, un bacio e buon fine settimana

    RispondiElimina
  39. Questa pasta ha un ottimo aspetto, deve essere molto buona!
    Baci!
    Alda e Mariella

    RispondiElimina
  40. che invitanti!!!!!!!!!!!!bravissima!baci!

    RispondiElimina

Posta un commento

Lascia una traccia del tuo passaggio, mi fa piacere leggere il tuo pensiero....
GRAZIE! :)

Anche se non sempre rispondo subito, leggo sempre con molto piacere tutti i vostri commenti :)

Causa numero eccessivo di commenti ANONIMI (SPAM) sono stata costretta a riservare la possibilità di commentare solo gli utenti registrati.