una ciambella tutta al femminile ^_-!


Buongiorno e buona domenica!!

Stamani il tempo è incerto.....ed io sono assonnatissima, perchè come sempre, le mie bimbe mi hanno "sbrandato" dal mio comodo e caldo lettuccio!!!

Prima di entrare nel vortice delle faccende domestiche arretrate (e sono tante!!!!).....eccomi qua  a presentarvi un dolcino semplice che ho preparato la scorsa domenica in occasione del tema dell'inizitiva di facebook proposto dalla  GUARDINI.

Il tema in questione è la festa della donna....una festa che io non sento molto, in quanto negli ultimi anno secondo me ha perso di vista il vero siginificato per ridursi ad essere un pretesto per uscire e divertirsi  diventando così solo una festa consumistica!!

Ma le origini di questa festa sono molto diverse......risalgono al lontano 1908, quando, pochi giorni prima del 8 marzo, a New York, le operaie dell'industria tessile Cotton scioperarono per protestare contro le terribili condizioni in cui erano costrette a lavorare. Lo sciopero si protrasse per alcuni giorni, finché il proprietario Mr. Johnson, bloccò tutte le porte della fabbrica per impedire alle operaie di uscire. Allo stabilimento venne appiccato il fuoco e le 129 operaie prigioniere all'interno morirono bruciate dalle fiamme.
Quindi l'8 marzo è stata proposta come data per ricordare questo evento, per evitare il ripetersi di tutto ciò.....per ribadire le conquiste sociali, politiche ed economiche delle donne...che purtroppo ancora oggi  sono inesistenti in molte parti del mondo.....una giornata in cui riflettere...


Per l'iniziativa di GUARDINI  ho pensato ad una torta semplice tutta per noi ^_-!

Eccola.....


CIAMBELLA ROSA all'AMARENA

Ingredienti:

3 uova
170 gr di zucchero
250 gr di farina
50 ml di latte
2 vasetti di yougurt bianco naturale
60 gr di olio di semi
1 bustina di lieivito
qualche goccia di essenza di vaniglia
amarene e il loro sciroppo FABBRI

Per la glassa:

zucchero a velo
qualche goccia di limone
sciroppo di amarene
1 albume




Procedimento:

Montare le uova con lo zucchero, aggiungere continuando a mescolare lo yougurt, l'essenza di vaniglia, il latte, la farina e il lieivito setacciati e l'olio.



una cimabella rosa...come il suo stampo ^_-


Imburrare ed infarinare lo stampo apribile "Primavera" a ciambella della GUARDINI e versare metà composto, nel rimanente impasto aggiungere qualche cucchiaio di sciroppo di amarene e amarene a pezzetti FABBRI. Versare questo composto, che sarà leggermente rosa nello stampo, e con l'aiuto di una forchetta mescolare delicatamente con il primo impasto versato in modo da creare una sorta di variegatura.

Infornare nel forno caldo a 180°C per 35-40 minuti.

Sfornare e far raffreddare.

Decorare a piacere con una glassa ottenuta con un albume sbattuto, zucchero a velo e sciroppo di amarena FABBRI.
Per dare due tonalità versare sulla torta prima una glassa più chiara e poi aggiungere ancora sciroppo  e versare quella più scura.





Con questa ricetta partecipo al contest delle Sorelle in pentola:



Buona domenica!!!

 

Commenti

  1. Ciao Puffin, concordo con te sul valore che ha assunto la "festa della donna"... quindi consoliamoci con una bella fetta della tua dolce ciambella :-) Buona domenica, baci

    RispondiElimina
  2. La tua torta al femminile ricorda che anche noi ogni tanto abbiamo bisogno di far sapere che esistiamo... Al giorno d'oggi siamo solo un oggetto x far spettacolo...
    Hai fatto bene a ricordare il significato dell'8 marzo.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  3. Un vero spettacolo la torta... Buona Domenica.

    RispondiElimina
  4. Non ho mai sentito l'8 marzo come festa proprio per gli stessi motivi che hai citato tu cara. E' diventata solo un pretesto come tanti far baldoria me se è perso il vero e profondo significato che invece faremmo bene a riscoprire.
    la tua ciambella con le amarene è favolosa. un abbraccio, buona domenica

    RispondiElimina
  5. Idea strepitosa, evviva le donne!
    CInzia

    RispondiElimina
  6. Golosissima e ben presentata la tua ciambella in rosa e fantastico lo stampo! Complimenti tesoro, baci e buona domenica

    RispondiElimina
  7. Siiiiiiii aguuri a tutte le dooooone e questo dolce lo mangio ioooooooooooooo... ehmm vabbè lo condivido con tutte quelle che passano di qui :))))
    Buona domenica cara e complienti per questa delizia

    RispondiElimina
  8. ma è meravigliosa!complimenti!!!

    RispondiElimina
  9. che meraviglia!!!! adoro il rosa!!! e questa torta è un tripudio di dolcezza! un bacio

    RispondiElimina
  10. Puffin tesoro hai fatto bene a ricordare le tristi origini di una festa che oggi permette a noi fortunate di trascorrere solitamente una serata assieme alle amiche più care..le tue sono davvero fortunate a poter godere di questa deliziosa ciambella, bravissima!
    Baci e buona domenica

    RispondiElimina
  11. tutta rosa...tutta al femminile...bellissima....ora la faccio vedere alla mia piciulina che adora il rosa!!!complimenti!!

    RispondiElimina
  12. Sembra proprio deliziosa!
    Buona Domenica
    Marcella

    RispondiElimina
  13. Ciao carissima e buona domenica!!! Questa non e' una semplice torta ma un capolavoro davvero bellissima e con dei colori romanticissimi, molto adatta per la nostra FESTA!!! Complimenti davvero !!!

    RispondiElimina
  14. La penso come te.. infatti non la festeggio mai!!!!! Ottima questa ciambella grazie!!!! Buona domenica baci :-)

    RispondiElimina
  15. Puffin finalmente qualcuno che ci ricorda cosa sia la festa delle donne!!
    La tua ciambella è davvero bellissima.. complimenti!!!
    Buona domenica, bacioni

    RispondiElimina
  16. particolare, e grazie per aver ricordato il vero motivo della festa delle donne...

    RispondiElimina
  17. questa ciambella rosa è una vera delizia! niente di meglio per festeggiare la festa della donna!!! :-D

    RispondiElimina
  18. Bella e golosa ne voglio un pezzo!1
    adoro le amarene :P
    un :X Anna

    RispondiElimina
  19. IO non festeggio mai l'8 marzo..è una festa diventata troppo commerciale, al punto che si va fuori senza neppure sapere perchè si festeggia! hai fatto bene a ricordarne il motivo...e hai fatto benissimo a fare questa ciambella in rosa...ogni tanto un regalino bisogna farselo no? E ora c'abbiamo anche la scusa buona dato che è la nostra festa! :-)

    RispondiElimina
  20. per le donne dovrebbe, dico dovrebbe, essere sempre l'8 marzo..ma mangiamici una fetta della tua bella torta che è meglio!!
    Baci

    RispondiElimina
  21. spettacolare!!! adoro il pink!!!Bravissima!

    RispondiElimina
  22. @ Chez Denci : grazie cara...bacioni

    @ More: ciao!!! sono contenta ti piaccia!

    @ Max : grazie! buona giornata :D.

    @ Federica : è vero il senso si è perso già da diversi anni.....anche se forse la moda in cui la festa diventava trash (vedi spoglierellisti, ecc...) è passata un po'.
    bacioni

    @ Cinzia : grazie :D

    @ Lady Boheme : graize, buon inizio settimana :D

    @ Angela : grazie...auguri per l'8 e per tutti i giorni in cui dobbiamo lottare ;)
    baci

    @ Federica : grazieee

    @ Ely :grazie, è dolcissima ;)

    @ meggY : grazie, bacioni :X

    @ lafamevienmangiando : grazie...anche la mia piccolina adora il rosa, invece la più grande lo destesta...è un maschiaccio ;)
    baciotti

    @ Marcella : grazie!!

    @ rossella : grazie sono contenta ti piaccia, volevo evitare di fare la canonica mimosa...anche se prima o poi vorrei provarla :D
    bacini!!!

    @ Claudia : idem ;) baciotti
    @ mamma papera
    @ Francesca : grazie!!!

    @ Yaya :
    @ Fabiola : prego! Sonoc ontentata di averlo ricordato....e grazie a voi...un bacio

    @ Le ricette dell'Amore Vero
    @ ranapazza65 :grazie!!! :D :X

    @ Claudia : si qualcosina per noi ci vuole ;) baci

    @ Mammazan sacrosante parole!! baci06 marzo 2011

    @ Nel cuore dei sapori : grazie!! :D :X


    Buon inizio settimana a tutti!!! :X

    RispondiElimina
  23. prenderò a prestito parte di questo blog per un mio commento sull'8 marzo che farò domani.. però ti citerò e metterò il link al tuo blog, spero non ti dispiaccia (nel caso mi mandi una mail all'indirizzo p.ranfagni@hotmail.it grazie)
    ah.. ho una cosina per te.. xò non riesco a copiartela qua.. uffi.. mi scrivi cmq dandomi l'indirizzo mail tuo? è una foto..

    RispondiElimina
  24. Ciao tesoro, è davvero bella e buona, molto fine ed elegante, visto che è per la Festa delle Donne, ne prendo volentieri una fettina...bacioni bella ;)

    RispondiElimina
  25. mm, quanto sembra buona... Tanti complimenti alle donne. Baci. Marta

    RispondiElimina
  26. Ciao cara!! Meravigliosaaaaa!!! Hai fatto un capolavoro di bellezza e di bontà!! Bravissima! un bacione.

    RispondiElimina
  27. augurissimi e complimenti....è veramente bellissima....un bacino la stefy

    RispondiElimina
  28. Cavoli che bella!!!! *_* e scommetto buona... complimenti davvero! ^_^

    RispondiElimina
  29. Eh sì, Puffinella! Siamo proprio in sintonia, hai ragione!!! ^___*

    Un abbraccio forte, e buona festa della Donna (quella vera!)

    Elisa

    RispondiElimina
  30. Ottima ricetta, molto buona e scenografica. Anche io devo fare tante faccende!!! Sob..bacioni

    RispondiElimina
  31. un grazie a tutte di cuore :D

    RispondiElimina

Posta un commento

Lascia una traccia del tuo passaggio, mi fa piacere leggere il tuo pensiero....
GRAZIE! :)

Anche se non sempre rispondo subito, leggo sempre con molto piacere tutti i vostri commenti :)

Causa numero eccessivo di commenti ANONIMI (SPAM) sono stata costretta a riservare la possibilità di commentare solo gli utenti registrati.