sua maestà il pomodoro...

Buon lunedì!

Con questa calura è impossibile stare a lungo ai fornelli e in particolare accendere il forno!!

Il mio tempo trascorso con le fonti di calore in cucina è inversamente proporzionale all’aumento delle temperature….più aumenta la temperatura esterna….più diminuisce la mia voglia di cucinare ^_-

Quindi in questi ultimi giorni, mi sono dedicata ad una cucina leggera e poco impegnativa…dove l’ingrediente principe (o meglio...re!!) è il Solanum lycopersicum......meglio conosciuto come pomodoro!!!

Adoro i pomodori, soprattutto quelli dell’orto di mio padre, quel contadino vigile e pignolo, vi ricordate? ^_-

Nel suo orto si possono trovare sia i pomodori "perini" (perfetti per le conserve) che la varietà “canestrino”, ideali da consumare in insalata, ricchi di polpa, ma sodi e saporiti come piacciono a me.

Sono ottimi anche da cuocere perché si spellano facilmente senza bisogno di particolari accorgimenti (tipo immersione in acqua bollente).

La loro polpa è gustosa e ha il sapore del sole e quindi dell’estate!!!!!!!!!

Si perché l’estate senza pomodori che estate sarebbe??

Anche in inverno aprendo un vasetto di pomarola o passata di pomodoro si sente quel "profumo" inconfondibile del sole!!
E tutto il merito è di Colombo..ehehe…se non avesse scoperto le Americhe come allieteremmo i nostri piatti estivi??

Infatti ...vi riporto un po' di storia....

“ Il pomodoro è nativo della zona del Centro America, Sud America e della parte meridionale del Nord America, zona compresa oggi tra i paesi del Messico e Perù. Gli Aztechi lo chiamarono xitomatl, il termine tomatl indicava vari frutti simili fra loro, in genere sugosi. La salsa di pomodoro divenne parte integrante della cucina azteca. Alcuni affermarono che il pomodoro aveva proprietà afrodisiache, sarebbe questo il motivo per cui i francesi anticamente lo definivano pomme d'amour, "pomo d'amore". Questa radice è presente anche in Italia: in certi paesi dell'interno della Sicilia, è indicato anche col nome di pùma-d'amùri (pomo dell'amore). Si dice che dopo la sua introduzione in Europa Sir Walter Raleigh avrebbe donato questa piantina carica dei suoi frutti alla Regina Elisabetta, battezzandola col nome di apples of love (pomo d'amore). La data del suo arrivo in Europa è il 1540 quando lo spagnolo Hernán Cortés rientrò in patria e ne portò gli esemplari; ma la sua coltivazione e diffusione attese fino alla seconda metà del XVII secolo. Arriva in Italia nel 1596 ma solo più tardi, trovando condizioni climatiche favorevoli nel sud del paese, si ha il viraggio del suo colore dall'originario e caratteristico colore oro, che diede appunto il nome alla pianta, all'attuale rosso, grazie a selezioni e innesti successivi”.
(tratto da wikipedia )

Il pomodoro è entrato così nella nostra dieta di tutte le stagioni ed è difficile pensare ad un menù senza la sua presenza dalla pasta ai secondi, impossibile ormai immaginare le pietanze senza quel pizzico di rosso!!

Con questo caldo quale migliore modo di gustare i pomodori se non in una versione fresca e senza alcuna cottura?

E allora avanti con la ricettina..................


POMODORI RIPIENI 
con 
TONNO, ALICI e OLIVE

Ingredienti :

pomodori maturi e sodi (tipo canestrino)
qualche filetto di alice sott'olio
olive nere
prezzemolo
tonno
sale  e pepe





Procedimento:

Svuotare i pomodori facendo attenzione a non rompere la buccia. 
Togliere dalla polpa i semi, farla a tocchetti e metterla in una ciotola.
Salare all'interno i pomodori svuotati e capovolgerli per una ventina di minuti su una griglia in modo che perdano l'acqua di vegetazione.
Spezzettare il tonno, le olive e le alici ed aggiungere il tutto alla polpa di pomodoro.
Aggiungere anche il prezzemolo tritato.
Salare e pepare e mescolare il tutto.
Riempire i pomodori e servire.


Buon proseguo di giornata!!!

A stasera...se le temperature mi consentono di rimanere al pc ^_-!

Commenti

  1. ma che bell'idea! veramente semplice e gustosa, portrei prepararmeli per il pranzo in ufficio e gustarmeli nella frescura dell'aria condizionata :-)
    un abbraccio!

    RispondiElimina
  2. Preparati così sono sfiziosi belli da vedere e adatti in questo periodo afoso e caldo! complimenti!

    RispondiElimina
  3. E io dico sempre...che mondo sarebbe senza pomodoro!!! Mai fatti "a crudo" i pomodori ripieni. Bella idea :D Bacioni, bupna settimana

    RispondiElimina
  4. decisamente ottimi!squisiti e veloci!!!!!baci!

    RispondiElimina
  5. bellissima questa tua introduzione al pomodoro,
    e la ricetta deliziosamente fresca.
    baci

    RispondiElimina
  6. anch'io amo molto il pomodoro, tu hai ricavato una freschissima ricetta, baci.

    RispondiElimina
  7. Sai quando ho odiato Vissani? Il cuoco...Quando ha detto che il pomodoro lo rimanderebbe in America...che str...
    Grande tuo padre! Con un padre che coltiva così e un suocero con un piccolo museo di attrezzi per pasta fatta in casa, ci si può ritenere molto fortunate!
    Baci

    RispondiElimina
  8. hei puffin che meraviglia di pomodoro..............Anche io li faccio spesso complimenti

    RispondiElimina
  9. Un'idea deliziosa e davvero gustosa, che bontà ! A presto

    RispondiElimina
  10. :/ le fonti di calore sono un po' il problema di tutte noi...presto venga settembre ;) ...i tuoi pomodori sono particolarissimi..di solito li vedo strapieni di riso...la tua e' una ricetta molto sfiziosa e fresca!!!brava a te e al tuo papa' e perche' no??!!??...anke a Colombo!!!bacibaciotti!!!!

    RispondiElimina
  11. I pomodori sono perfetti,specialmente in estate e la tua versione e' davvero molto stuzzicante.
    Un bacione e buona serata.

    RispondiElimina
  12. Ciao, lo so che sono buoni perchè li ho fatti anch'io così, ma sicuramente i tuoi saranno più buoni perchè vengono dall'orto del "contadino vigile e pignolo".......
    Baci

    RispondiElimina
  13. Che vita sarebbe senza pomodoro?!
    Bella ricettina,proprio adatta alla calura di questi giorni.
    Un saluto.

    RispondiElimina
  14. Ciao! bellissima idea. ripienare i pomodri è sempre una bella cosa ma non ci penso mai... eppure son così buoni!! ^_^ non sai che gola mi stai facendo! eheh

    RispondiElimina
  15. i pomodori sono sempre buoni crudi, cotti e sopratutto ripieni come i tuoi:-9 baci

    RispondiElimina
  16. Caldo senza senso!!!! Questa ricetta è perfetta, fresca e ghiotta!!!! Che fame!!!
    Un bacione e a prestissimo!!!!

    RispondiElimina
  17. @ Francesca : sarebbero perfetti ;)…baci

    @ Nel cuore dei sapori : grazie!!

    @ Federica : sono d’accordo! A me piacciono molto a crudo, sono facili e soprattutto freschi  baci

    @ Federica : sono rapidissimi  baci

    @ franca : grazie!! bacioni

    @ Fabiola : grazie! in piena estate lo mangerei tutti i giorni

    @ Marcella : ti capisco!!!! Come si fa a fare quelle affermazioni!!! Siamo davvero fortunate …baci

    @ Laura : grazie…baci

    @ meris : grazieeee

    @ LA PASTICCIONA : grazie!! 

    @ ✿lafamevienmangiando✿ : ahaha….giusto ringraziare anche Colombo…un baciotto

    @ Fausta : verissimo…baci

    @ i dolci di laura : grazie!!

    @ LAURA : la verdura dell’orto ha il vantaggio di essere colta e preparata ;)…baci

    @ aleste :ehehe….ormai non la saprei immaginare….mettiamo il pomodoro, fresco, ma soprattutto come passato o concentrato, un po’ in tutto ;)

    @ giulia pignatelli : grazie a te! 

    @ Erica : grazie….io invece li preparo spesso anche a fette con qualche salsina saporita sopra ;)
    baci

    @ Ombretta: grazie!!

    @ Lory B.: grazie, a presto 

    @ lerocherhotel : grazieee

    Buona giornata a tutti :X

    RispondiElimina
  18. Splendidi, invitantissimi e particolarmente gustosi!!! Una proposta eccellente!!! Baci

    RispondiElimina
  19. che meraviglia questi pomodori...cio' che si mangia volentieri ora!
    ciao

    RispondiElimina
  20. Per me il pomodoro non è solo estate.....è sempre ed in tutte le sue possibili varianti nella preparazione! Ma poi vuoi mettere il gusto che da raccoglierlo dalla pianta e dargli direttamente un morso?? Una goduria...e la tua ricetta non è da meno! Un bacio

    RispondiElimina
  21. Con i pomodori dell'orto di papà, questa ricetta dev'essere uno spettacolo! Bacioni

    RispondiElimina
  22. COnosco questa ricetta e mi ricordo che rubavo dal frigo questi pomodori prima ancora di cena....:)

    un abbraccio

    RispondiElimina
  23. Bentrovata!!!!!! adoro i pomodori in qualsiasi modo si utilizzino.. ma la tua.. è un'ottima ricetta fresca ed estiva... smack

    RispondiElimina
  24. che sia un re o no, quest'anno nel mio piatto c'è capitato spessissimo
    ;)

    RispondiElimina
  25. Deliziosa insalata estiva rapido e semplice, amore, abbracci.

    RispondiElimina
  26. Sono rimasta a bocca aperta, non li ho mai mangiati cosi, sicuramente sono buonissimi, complimenti!

    RispondiElimina
  27. Mmmmmmmmmm!!! Sono proprio da provare!!!
    Grazie per la ricettina e grazie anche per esserti iscritta al mio blog candy!
    In bocca al lupo! ^___^
    Dona

    RispondiElimina
  28. Che bella idea, ottimi i tuoi pomodori ripieni, veloci da preparare e ricchi di sapore. Ciao Daniela.

    RispondiElimina
  29. @ Lady Boheme : grazie cara, un bacione

    @nonna papera :è vero!! :)grazie, baci

    @ Gianni :anch'io li mangerei in tutte le stagioni, ma in inverno qui è difficile trovare dei buoni pomodori...a presto

    @ Sar@ : grazie!!!

    @ ''Cucina di Barbara'' : ehehe...baci :)

    @ Claudia : grazie!!! bentornata a te :)

    @ Alessia : anche nel mio ;) baci

    @ Rosita Vargas : grazie :)

    @ Lù : grazie :)

    @ Dona : crepi ;)

    @ Daniela : grazie:)

    buona giornata :)

    RispondiElimina

Posta un commento

Lascia una traccia del tuo passaggio, mi fa piacere leggere il tuo pensiero....
GRAZIE! :)

Anche se non sempre rispondo subito, leggo sempre con molto piacere tutti i vostri commenti :)

Causa numero eccessivo di commenti ANONIMI (SPAM) sono stata costretta a riservare la possibilità di commentare solo gli utenti registrati.