Reginette al vino rosso con funghi porcini,salsiccia e noci.....un primo piatto decisamente robusto ^_-

Buongiorno,
nonostante siamo agli sgoccioli di novembre le temperature continuano ad essere miti. Ricordo da bambina questo mese che alternava giornate di nebbia fitta e pioggiarellina (uggiosissime!!!) a giornate in cui le temperature scendevano vicino alla zero e le "brinate" (così chiamate dalle mie parti) si stratificavano l'una sull'altra soprattutto nelle zone maggiormente ombrose. 

E il mio paese natio rimane proprio in una di queste zone, ci sono punti che vedono il sole poche ore al mattino (se non alcuna), e un po' di tempo fa, questo manto bianco di brina ricorrente ricordava la neve....un paesaggio da fotografia!! ^_^

Come dicevo, in questi ultimi anni invece non accade quasi più....è rimasta solo la pioggerella uggiosa (ufffff!!!).....ma io memore delle gelate di un tempo ho preparato un pranzetto sostanzioso ^_-

Non sono una conoscitrice e appassionata di vini, ma di fronte ad un buon vino (che pure io riesco a comprendere ^_-) non mi tiro indietro. In questo caso con un vino corposo ho preparato sia la pasta fresca che sfumato il sugo....un primo piatto quindi decisamente no per astemi ^_-


REGINETTE al VINO ROSSO
con
FUNGHI PORCINI, SALSICCIA e NOCI

Ingredienti (4 persone)

per la pasta fresca:

300 g di farina
2 uova
1 dl di vino rosso corposo tipo Chianti Classico Gallo nero
un pizzico di sale

Per il sugo:

1 cornocchio di salsiccia
60 gr di funghi porcini secchi (meglio averli freschi! ^_-)
50 gr di gherigli di noci
1 scalogno
1 bicchiere di vino rosso corposo
olio evo


Per la pasta:

impastare tutti gli ingredienti a mano fino a formare un composto omogeneo. Se usate l'impastatrice, io uso il ken, mettere la farina nel cestello e poi aggiungere un uovo alla volta e alla fine il vino, impastando con il gancio per una decina di minuti.
Lasciare riposare la pasta in una canovaccio per una mezz'ora.
Riprendere la pasta e spianarla.
Io utilizzo la macchina per la pasta, ho passato le sfoglie alle diverse misure fino alla numero 7 poi l'ho tagliata a reginette.
Lasciare asciugar un po' la pasta all'aria (almeno un'ora, meglio se di più) prima di cuocerla.

Per il sugo:

Mettere in ammollo i funghi secchi in acqua fredda almeno un'ora prima di cucinarli.
In una padella antiaderente rosolare la cipolla tritata con un po' d'olio e poi aggiungere la salsiccia sminuzzata. Cuocere qualche minuto e sfumare con un bicchiere di vino rosso.
Strizzare i funghi e tritarli grossolanamente con il coltello insieme ai gherigli di noci (lasciarne qualcuno intero).
Unire il tutto alla salsiccia e cuocere ancora 10/20 minuti, se dovesse asciugare troppo aggiungere qualche cucchiaio di acqua calda.
Cuocere la pasta fresca in abbondante acqua salata, aggiungendo un cucchiaio d'olio per evitare che si appiccichi insieme.
Scolare la pasta e saltarla in padella con il sugo.


Servire e buon appetito ^_^

Buona settimana, alla prox......

Commenti

  1. Io pure voglio la pasta fatta in casa!!!! che belle... e che condimento ricco e gustoso che hai scelto!!!! baci e buon lunedì :-)

    RispondiElimina
  2. Aspetta ancora un po’ e vedrai che gelate che arrivano…brrrrrrr, già tremo al pensiero!
    Primo ricco mi ci ficco, uno di quelli che farebbe al gioia della talpa. Proprio belle le tagliatelle frastagliate. Un bacione, buona settimana

    RispondiElimina
  3. Sempre piatti sfiziosissimi da te :)

    un bacione grande

    RispondiElimina
  4. adoro la pasta fresca e non ho mai provato a sostituire 1 uovo con ilvino, mi attira:-)

    RispondiElimina
  5. Ciao, allora le brinate me le ricordo anche io quando vivevo su al nord, ma ora che sono sull'Etna, ogni tanto la mattina la scorgo sulle pietre del mio giardino...sui fili d'erba no, ma un lieve velo qui e là ogni tanto riesco a beccarlo..... e direi che un piatto come questo brina o no, in questo periodo dell'anno ci sta sempre bene, ....ora corro a seguirti su Pinterest... , buona giornata Flavia

    RispondiElimina
  6. ma i miei occhi cosa stanno vedendo???mmmmm che piatto fantastico,adoro la pasta fresca...complimentiiiiiiiii

    RispondiElimina
  7. mi piacciono i gusti robusti!!!! particolare la pasta e ottimi i condimenti, mi inchino alla bravuraaa!!!! baci!

    RispondiElimina
  8. Davvero un bel primo piatto sostanzioso,e che buona la pasta fatta in casa!!!Un abbraccio!!

    RispondiElimina
  9. profumi e colori autunnali...baci,felice lunedi:)

    RispondiElimina
  10. un piatto adattissimo per le prossime feste reginette fatte in casa e con qul tocco particoalre dato dal vino rosso e poi con un condimento così gustoso... favolose veramente!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  11. Qui stamane c'era un sole bellissimo e ancora 18°!Ma nonostante ciò,gusterei volentieri queste reginette,regali ancor più,perchè fatte da te!
    Un piatto ricco e succulento,adatto a qualsiasi clima!
    Un abbraccio cara e buona settimana!

    RispondiElimina
  12. Le tue reginette sono una meraviglia e anche se non c'è lo stesso clima di una volta, vanno benissimo. Bravissima.

    RispondiElimina
  13. Una forchettata la prenderei volentieri, sarà robusta ma è la fine del mondo! Un abbraccio!

    RispondiElimina
  14. Ma sai che a me invece dispiace un po' che novembre non abbia ancora preso il suo aspetto freddolino? Fa tanto intimità. Immagino un bel caminetto acceso con il fuoco scoppiettante e una bella tavolata di amici con cui gustare questo buonissimo piatto :D

    RispondiElimina
  15. Le reginette fatte in casa, che meraviglia, è l'unico o meglio, uno dei pochi formati di pasta che non abbiamo mai fatto, ad ogni modo questo piatto è da urlo, condimento compreso!
    Bacioni da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  16. Hai ragione! Un piatto robusto! Ma molto molto gustoso!!
    Buona settimana!

    RispondiElimina
  17. Mmmmmmhhhhhhhh che piatto gustoso, grazie e buona settimana ^_^
    Alice P.

    RispondiElimina
  18. Grazie a tutti, eh si....che ce frega delle temperature, quando ci vuole un buon piatto di pasta ci vo'^_-

    RispondiElimina
  19. Anche se non fa freddissimo questo piatto ci sta tutto!!!!

    RispondiElimina
  20. Che buone! Anche tu a fantasia non scherzi ;)
    un abbraccione
    Paola

    RispondiElimina
  21. Mamma mia Puffin non puoi farmi vedere queste cose!!! me ne mangerei un piattone anche a colazione :D

    RispondiElimina
  22. che buono questo piatto!! mi hai fatto venire l'acquolina gia' da primo mattino!! ihihihi...baci e felice giornata !!

    RispondiElimina
  23. ciao,
    mi unisco molto volentieri tra i tuoi sostenitori e ti inserisco anche nella mia blog roll.
    Se hai piacere, sei la benvenuta nella mia cucina di Profumi di Pasticci
    Buona giornata
    Anna

    RispondiElimina

Posta un commento

Lascia una traccia del tuo passaggio, mi fa piacere leggere il tuo pensiero....
GRAZIE! :)

Anche se non sempre rispondo subito, leggo sempre con molto piacere tutti i vostri commenti :)

Causa numero eccessivo di commenti ANONIMI (SPAM) sono stata costretta a riservare la possibilità di commentare solo gli utenti registrati.