Schiacciata all'uva nera con pasta madre...finalmente!!!

Eh si...quest'anno ci sono riuscita anch'io!!!

Dopo aver visto per più autunni consecutivi il web riempirsi di splendide foto di schiacciata all'uva e aver letto e annotato varie ricette con il proposito di rifarla al più presto senza poi riuscirci per mancanza di tempo o di materia prima (non sempre si trova l'uva adatta), bè quest'anno ce l'ho fatta!!!!

Venerdì scorso infatti mio marito e le mie cucciole hanno aiutato il nonno a vendemmiare e così ho colto la palla al balzo richiedendo espressamente uva dai chicchi piccoli e dolci da utilizzare per la mia schiacciata quella fiorentina.

Purtroppo l'uva fragola non era ancora del tutto matura, ma l'uva nera che mi hanno portato è stata all'altezza delle aspettative, piccola e succosa ha creato un connubio perfetto con la pasta sciogliendosi in un dolcissimo  sciroppo.

L'impasto poi è risultato sofficissimo, merito anche della mia arzilla amica (pm le sue iniziali ^_-).

Non aggiungo altro.....mi spiace solo di non averla preparata prima ^_-


SCHIACCIATA all'UVA NERA
(con pasta madre)

Ingredienti:

1 kg circa di uva nera con chicci piccoli e dolci (ottima quella fragola)
300 gr di farina manitoba
100 gr di farina 00
200 gr di pasta madre rinfrescata
250/300 ml di acqua
4 cucchiai di olio evo


Sciogliere la pasta madre nella metà dell'acqua. (Ho rinfrescato la pasta madre  nel pomeriggo e poi alla sera, unendo la stessa quantità di farina e la metà di acqua e l'ho lasciata riposare tutta la notte. Al mattino ho tolto i 200 gr e la rimanente l'ho riposta in frigo). Unire quindi le farine, l'olio, due cucchiai di zucchero e la rimanente acqua lentamente fino a che l'impasto non raggiunge una consistenza elastica e comincia ad incordare. E' possibile che la quantità di acqua indicata sia troppa o troppo poca, regolatevi in base al vostro impasto, molto dipende dalla pm e dalle farine. L'impasto comunque deve rimanere piuttosto morbido  non duro. Per impastare utilizzo il ken, quindi impasto alla velocità 2 con la foglia e poi con il gancio per una ventina di minuti in tutto.


Lasciare lievitare l'impasto fino al raddoppio in un luogo tiepido e al riparo dalle correnti d'aria. Io ho lasciato lievitare per 3 ore all'interno del forno spento con la luce accesa.
Una volta lievitato riprendere l'impasto e dividerlo in due per formare due sfoglie abbastanza sottili. Meglio lavorarlo solo con le mani per non far perdere la lievitazione.
Stendere la prima sfoglia in una teglia rettangolare foderata da carta da forno e spennellarla leggermente con un po' di olio, quindi disporre metà dei chicchi di uva lavati e tolti delicatamente dal grappolo. Cospargere con qualche cucchiaio di zucchero e coprire con l'altra sfoglia cercando di chiudere i lati.


Quindi spennellare di nuovo con l'olio, disporre i rimanenti chicchi di uva e cospargere di zucchero.
Infornare nel forno caldo a 200°C per circa 40 minuti.


Sfornare e lasciare raffreddare......


Ottima appena sfornata, si mantiene bene anche nei giorni seguenti.....sempre se ne rimane ^_-

Alla prossima ricetta ^_^

Commenti

  1. Chissà se quest'anno ce la faccio anch'io. Ho adocchiato proprio ieri l'uva da schiacciata e forse sarebbe stato meglio approfittare subito a portarla a casa. Ha un aspetto così sofficioso quel bel trancio :) Un bacione, buona giornata

    RispondiElimina
  2. Tu e la tua amica pm avete fatto un ottimo lavoro !

    RispondiElimina
  3. Meglio tardi che mai,si direi proprio di si,visto il risultato!Un applauso alla tua"arzilla",un altro ai tuoi cari per lavoro prestato ed uno a te sicuramente,che hai fatto una schiacciata perfetta!Bravissima cara,complimenti!

    RispondiElimina
  4. e davvero golosa la schiacciata all uva se poi e fatta con la pm e ancora più "leggera" ti e venuta molto bene e anche molto invitante
    lia

    RispondiElimina
  5. bravissima, ho avuto la pasta madre per ben 3 volte, e l'ho uccisa, mi sa che sono un pò negata...un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  6. chissà se prima o poi ce la faccio anche io con la PM ...comunque la tua focaccia è strafavolosa!!!!!!!!!!!!
    bacioni
    Alice

    RispondiElimina
  7. Mi piace molto la schiacciata all'uva, poi ti è venuta benissimo, troppo bella e succosa!!
    Brava, davvero ottima!!!

    RispondiElimina
  8. Anche io sto aspettando che maturi l'uva fragola del mio papy :-D
    E poi via di schiacciata!

    RispondiElimina
  9. che bella, avere la pasta madre un'impresa impossibile per me a quanto pare, non so quante volte ci ho provato ma non mi viene, per ora mi soffermo a guardare la prelibatezza preparata da te, a presto

    RispondiElimina
  10. Che bella la tua schiacciata con l'uva!! Soffice e succosa... una bontà!!

    RispondiElimina
  11. Uaahhhhh che delizia, grazie Puffin...p.s. di solito non si dice meglio tardi che mai, ed è proprio vero, bravissima......

    RispondiElimina
  12. Puffin, ma che meraviglia!!! Nemmeno io l'ho mai fatta e sono anni che ci sto dietro e vorrei farla, ma poi l'uva finisce e io resto in braghe di tela ahahahah!
    Quest'anno vorrei provarci, ma ho già un sacco di ricette in stand by, che dici ce la farò? Lo spero!
    Intanto davvero complimentissimi per la ricetta, mi hai ingolosita a dovere :P! Ciao un bacio e un abbraccio anche alle tue principesse ^_^

    RispondiElimina
  13. love this, look absolutely beautiful!!

    RispondiElimina
  14. La prima cosa che ho notato è stato quel grappolo di uva nera, uno splendore (l'uva fragola ancora non siamo riusciti ad accaparrarcela), ma subito dopo l'occhio è caduto ( a dire il vero è rimasto lì) sulla tua focaccia, Luca con la lingua penzolante ed io che gli ho promesso che la prepareremo anche noi, per la gioia di tutti, piccola Alice Ginevra compresa (che va matta, mattissima per l'uva).
    Buon fine settimana
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  15. Grazie a tutti!!! buona settimana!

    RispondiElimina
  16. wow , com'è invitate questa schiacciata all'uva, con i chicchi che sprofondano nel deliziosissimo impasto, gnammi! Buon week end cara!

    RispondiElimina
  17. oddio ma solo io sono una schiappa con il lievito madre ??? la tua schiaccia è bellissima ... non l'ho mai assaggiata con l'uva ma dev'essere deliziosa! compliementi e felice sabato :)

    RispondiElimina
  18. Spettacolare!!! immagini bellissime, una più bella dell'altra!!! la schacciata è una delizia!!! complimenti!!! devo procurarmi dell'uva fragola :-) ...
    Ciao, a presto ....

    RispondiElimina
  19. Una gran delicia se ve irresistible,me encanta me encanta,abrazos.

    RispondiElimina
  20. Ma che belle immagini......devo trovare il coraggio di farla anch'io, la pm ce l'ho, l'uva anche ....chissà!
    Intanto complimenti, brava come sempre.

    RispondiElimina

Posta un commento

Lascia una traccia del tuo passaggio, mi fa piacere leggere il tuo pensiero....
GRAZIE! :)

Anche se non sempre rispondo subito, leggo sempre con molto piacere tutti i vostri commenti :)

Causa numero eccessivo di commenti ANONIMI (SPAM) sono stata costretta a riservare la possibilità di commentare solo gli utenti registrati.