Spaghetti con polpo, zucchine e zafferano...

Buon lunedì!

Purtroppo questo fine settimana non è stato clemente per quanto riguarda il tempo!! Negli ultimi giorni forti piogge hanno provocato danni e disagi a Genova, compresa una vittima, e ancora una volta la furia della natura ha provocato dei disastri doluti in parte all'incuria dell'uomo. Lentezza burocratica e soldi che non vengono spesi come si dovrebbe!!! Che vergogna!

Lo so che questa non è la sede, ma è impossibile non pensare a cosa sta accadendo intorno a noi!!

Ed intanto continua a piovere....

Tornando in "cucina" stamani vi lascio un'idea semplice per preparare degli spaghetti appetitosi nati dall'esigenza di consumare del polpo congelato. Le puriste storceranno il naso perchè non utilizzo il polpo fresco, ma come ho avuto modo di dire, abitando lontano dal mare non ho la comodità di avere a disposizione pesce fresco di qualità. Inoltre essendo donna di montagna, ammetto di avere qualche difficoltà nel pulirlo e cucinarlo. Così spesso mi rifugio nei congelati, comodi e veloci da utilizzare ma voi potete tranquillamente utilizzare del polpo fresco e sicuramente questo condimento sarà più saporito ^_^

Avevo questo polpo a toccheti e non avevo voglia di prepararlo con le patate o i fagiolini, ma mi ispirava l'idea di una pasta e così è nato questo primo piatto per un pranzo di fine estate quando ancora le zucchine erano di stagione.....

SPAGHETTI
con
POLPO, ZUCCHINE e ZAFFERANO

Ingredienti (4 persone):

350 gr di spaghetti
150  gr di polpo a pezzetti 
3 zucchine
1 peperoncino
1 spicchio di aglio
1 bustina di zafferano
brodo vegetale o acqua bollente qb
sale
olio evo


Lessare il polpo.
Io lo avevo a pezzetti congelato, quindi l'ho preparato lessandolo per 10 minuti nella pentola a pressione con pochissima acqua.
In una padella antiaderente scaldare qualche cucchiaio di olio quindi far imbiondire l'aglio intero con il peperoncino.
Lavare, spuntare e tagliare a julienne le zucchine. Saltarle in padella, prima togliere sia l'aglio che il peperoncino. Quando sono appassite aggiungere il polpo a tocchetti ed il brodo (circa 2 ramaioli) in cui è stato sciolto lo zafferano. Aggiungere un pizzico di sale.
Far cuocere per circa 20 minuti. Nel frattempo cuocere anche gli spaghetti.
Scolarli e unirli al sugo nella padella. Far insaporire e servire.....


Buon appetito!!!!
 zu

Commenti

  1. Guarda lasciamo stare va.. sento il TG, vedo certe immagini... e ormai mi viene solo una rabbia!!! Buonissima la tua proposta per pranzo invece.. Mai fatto un primo così.. adoro il polpo.. mi piacerebbe senz'altro... bacioni e buon lunedì :-)

    RispondiElimina
  2. Allora, ricetta secondo me ottima! E cmq se qualche "purista" ti critica forse non è al corrente che la catena del freddo garantisce una conservazione perfetta del pesce evitando "spiacevoli inconvenienti" a volte mortali che possono accadere con il pesce fresco non perfetto! Tieh! Buona giornata!

    RispondiElimina
  3. Sai che non ho mai usato il polpo per farci un sughetto per la pasta? questo piattino è davvero invitante

    RispondiElimina
  4. Donna di montagna,non potevi preparare il polpo in maniera più appetitosa,spesso lo faccio anch'io con gli spaghetti!E poi il polpo surgelato diventa ancora più tenero...perciò direi"Ottimo tutto"!Un bacione tesoro,mentre mi unisco al tuo pensiero per i nostri amici liguri e "vergogna"lo dico anch'io!

    RispondiElimina
  5. per me e' lo stesso, il pesce fresco qui non si trova, quindi se voglio mangiarlo, devo prendere quello surgelato. Non potevi preparare un primo migliore, e' davvero super!!!Bravissima!!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
  6. ma che buon piatto..magari un modo per mangiarlo iooo!!! ciaooo

    RispondiElimina
  7. wow.goloso
    che bontà,grazie carissima

    RispondiElimina
  8. Buonissima! Io sono donna di mare ma quando esco dal lavoro le pescherie sono belle che chiuse, al supermercato i polpi sono decongelati quindi prenderò un polpo congelato e me lo gusterò con le ultime zucchine che mi ha dato mia suocera, le sue piante sono ancora attive, prima del diluvio almeno lo erano . . .
    Ottima!!

    RispondiElimina
  9. Looks delicious and a healthy meal too. ~ Catherine

    RispondiElimina
  10. condivido le tue preoccupazioni carissima...
    la ricetta è notevole :)

    RispondiElimina
  11. non commento la situazione italica perché ci sarebbe da aprire altro che parentesi...
    restiamo in cucina, e diciamocelo che il polpo è eccezionale sempre.
    anche nel classico connubio con le patate lesse... ma senza prezzemolo, che proprio non lo reggo!

    RispondiElimina
  12. Quello che sta succedendo è irritante e mi fa passare la voglia di sentirmi cittadina italiana :-(((
    Preferisco gustarmi un piatto gustoso come questo x affogare l'amaro in bocca...ottima proposta, complimenti!
    Sono passata anche x un saluto veloce, la mia vacanza è finita e presto tornerò iper attiva anche sul mio blog ^_^
    A presto <3

    RispondiElimina
  13. GRazie a tutte!!! Un bacio e buona settimana! Sono contenta di leggere che anche voi utilizzate il pesce congelato ^_-

    RispondiElimina
  14. un ottima per presentare il polpo in tavola in modo diverso e con gusto

    RispondiElimina
  15. Ma che bel piatto di pasta!!!
    Complimenti davvero!!
    Un caro abbraccio e buona serata
    Carmen

    RispondiElimina
  16. ma preparati gli spaghetti col polpo, immagino quanto buoni devono essere, baci

    RispondiElimina

Posta un commento

Lascia una traccia del tuo passaggio, mi fa piacere leggere il tuo pensiero....
GRAZIE! :)

Anche se non sempre rispondo subito, leggo sempre con molto piacere tutti i vostri commenti :)

Causa numero eccessivo di commenti ANONIMI (SPAM) sono stata costretta a riservare la possibilità di commentare solo gli utenti registrati.