Pasta e patate una ricetta semplice e gustosa

"E' proprio vero che tutto dipende da come lo si guarda", pensavo questo mentre, qualche giorno fa  assaporavo serena un bel piatto di pasta e patate con la mia famiglia .
Si, perchè se è vero che siamo in ottobre e le giornate qui in Garfagnana sono proprio autunnali (pioggerella e cielo grigio) è anche vero che è piacevolissimo preparare e gustare un piatto ricco e saporito come la pasta e patate.
Un piatto per niente adatto al clima estivo! 
Quindi bye bye cocomero e benvenuta minestra calda !
Per ogni cosa c'è sempre un lato positivo, se riusciamo a coglierlo tutto diventa più godibile e facile da affrontare. Quanto sono saggia oggi....sarà l'età? ^_-
Meglio non approfondire e...... torniamo in cucina!

La Pasta e patate è una ricetta semplice e casalinga, una di quelle ricette da provare e riprovare con quello che si ha in dispensa, dal formato di pasta (vari ed eventuali) alle croste del parmigiano. Potete insaporirla con le erbe aromatiche che più vi piacciono e renderla più gustosa con l'aggiunta del guanciale o prosciutto, insomma è una "minestra" che potete personalizzare a vostro gusto e gradimento.

La ricetta della pasta e patate che vi propongo è liberamente tratta (ossa copiata  ^_-) da una puntata di Cuochi e Fiamme di Simone Rugiati della scorsa settimana e ve la presento servita in cocottine rosse...perchè le adoro ^_^

PASTA e PATATE
Ingredienti (4 persone):
1 cipolla grande
2 gambi di sedano
2 carote
qualche foglia di salvia
1 spicchio d'aglio
4 patate medie
250 g di pasta di vari formati 
brodo vegetale qb
cotenna di prosciutto 
olio evo
crosta di parmigiano 



In una casseruola con i bordi alti soffriggete metà degli odori (cipolla, sedano e carota) con qualche cucchiaio di olio evo e la cotenna (o in mancanza un salume a dadini). Con la restante parte di odori preparate il brodo vegetale. Pelate e tagliate a tocchetti le patate. Pulite la crosta di parmigiano grattando la parte lucida.
Unite al soffritto lo spicchio d'aglio schiacciato, le patate tagliate, la crosta del formaggio e qualche foglia di salvia. Fate insaporire bene quindi bagnate con il brodo vegetale caldo. A questo punto potete unire la pasta (se la usate di vari formati spezzettatela con la mani o con un mattarello) continuando ad aggiungere il brodo fino a cottura ultimata.
Aggiustate di sale e pepe.
Togliete la crosta di formaggio e passatela in una padella calda da entrambi i lati, quindi tagliatela a listarelle.
Servite la pasta e patate con il formaggio tagliato, una spolverata di pepe fresco e  foglie di salvia profumata.......

Buon appetito!

Conta i fiori del tuo giardino, mai le foglie che cadono.
(Romano Battaglia)

Alla prox ricetta ^_^


Commenti

  1. Che ghiotta, un vero comfort food!!
    Buona serata!!

    RispondiElimina
  2. Dobbiamo proprio riuscire a incontrarci, siamo così vicine! :)
    Amo la pasta e patate perché è uno dei comfort food che sapeva prepararmi mia nonna. Io ho provato e riprovato, ho saputo farla buonissima ma come la sua mai. E credo sia una missione impossibile: c'era un ingrediente per nulla segreto, la sapienza e l'amore di nonna... :)

    RispondiElimina

  3. Conta i fiori del tuo giardino, mai le foglie che cadono.
    (Romano Battaglia)

    Che bella questa frase, così positiva! :)

    RispondiElimina
  4. Mi piace questa pasta e patate, tutto il buono di un piatto semplice e delizioso. Anche qui da me è un gusto prettamente autunnale, stagione che adoro.

    RispondiElimina
  5. La cosa più difficile è rifare i grandi classici come questo ma ci sei riuscita molto bene, brava

    RispondiElimina
  6. adoro questi piatti in autunno grazie per la tua ricetta. baci Sabry

    RispondiElimina
  7. Assolutamente fantastica! E' una vita che voglio provare a fare pasta e patate poi, chissà per quale motivo, cade sempre nel dimenticatoio. La tua versione mi pare davvero ottima!

    RispondiElimina

Posta un commento

Lascia una traccia del tuo passaggio, mi fa piacere leggere il tuo pensiero....
GRAZIE! :)

Anche se non sempre rispondo subito, leggo sempre con molto piacere tutti i vostri commenti :)

Causa numero eccessivo di commenti ANONIMI (SPAM) sono stata costretta a riservare la possibilità di commentare solo gli utenti registrati.