Muffin doppia P: philadelphia e pesca ^_-

Buon inizio settimana!!

Stamani vi lascio una ricetta dei miei dolcetti preferiti. Non riesco a resistere ai muffins nemmeno d'estate!!!

Mi sono ispirata a questa splendida ciambella del nostro pulcino, infatti anch'io nell'impasto ho messo il philadelphia e devo dire che se non avessi letto la sua ricetta , non mi sarebbe mai venuto in mente!!!!

Avevo anche delle belle pesche noci mature e così ....ma andiamo per ordine, prima ve la voglio raccontare tutta.....
...questi dolcetti sono la seconda preparazione, perchè la prima ahimè, è finita nel bidone :( 

Ho rispetto del cibo, quindi raramente (anzi mai!!) butto quello che cucino, perchè se anche non è "fotogenico" e spesso è così, è comunque buono. Questa volta invece, i muffin non erano proprio "mangiabili", avevo aggiunto troppo latte ed il composto era liquido, tanto che non sono riuscita a cuocerli (li ho tenuti più di 45 minuti nel forno!!!) e poi una volta sfornati  si sono totalmente sgonfiati lasciando un interno crudo e molliccio.....


Convinta della ricetta (il sapore era ottimo), ed individuato l'errore, li ho ripreparati il giorno stesso con un risultato sicuramente migliore del primo ^_-


Tovaglietta GreenGate

MUFFIN 
PHILADELPHIA e PESCA

Ingredienti (circa 10 muffin):

200 gr di philadelphia
2 uova
130 gr di Zucchero BRONSugar Swaziland (zucchero di canna con una delicata fragranza di vaniglia)
3 cucchiaini di lievito in polvere
3 cucchiai di latte fresco
4 pesche noci


Sbattere le uova con lo zucchero e aggiungere gradualmente il philadelphia in modo da amalgamarlo bene. Unire quindi la farina, il lievito setacciato e il latte. 
Lavare e sbucciare le pesche, tranne una per la decorazione finale.
Tagliare a tocchetti al polpa di 3 pesche e a fettine quella che non è stata sbucciata.
Unire le pesche all'impasto e riempire con il composto i pirottini per 3/4.
Disporre sulla superficie dei muffin e fettine di pesca e una spolverata di zucchero di canna. Infornare nel forno caldo a 180°C per circa 30 minuti.
Sfornare, far raffreddare e servire....



Buona settimana a tutti!!! ^_^

Commenti

  1. Che splendida trasformazione della ciambella per una dolcissima e coccolosa colazione :) Sono contenta che ti sia piaciuta l’idea del philadelphia e me ha conquistata la tua aggiunta pescosa. Allungherei volentieri la manina…Grazie tesoro, un bacione e buona settimana

    RispondiElimina
  2. E' successo la stessa identica cosa a me ieri con uil dolce con frulalto di pesche.. troppo liquido.. s'è ammosciato dopo 1 ora e mezza di cottura.. e l'interno era crudo e comaptto.. è finito nella pattumiera!!! Ma il tuo 2° esperimento è perfettamente riuscito!!! baci e buon lunedì! :-)

    RispondiElimina
  3. beh, l'importante è arrivare a queste delizie no? ;-)
    bravissima e perseverante!
    ciao
    Valeria

    RispondiElimina
  4. Wow deliziosi e bellissimi! ottima idea del pulcino e bravissima ad averla presa al volo! ieri ne ho infornati anch'io e sono molto simili!!!Bravissima! buona giornata

    RispondiElimina
  5. Ciaooo Puffin brava come diciamo noi "capa tosta" cioè testa dura!!!!! Hai fatto bene ad insistere il risultato è ottimo! Buona settimana, ti aspettiamo sul nostro blog!

    RispondiElimina
  6. Hanno un aspetto magnifico!! questi ti sono sicuramente lievitati benissimo :)

    RispondiElimina
  7. sono favolosi questi muffin, bellissimi e invitantissimi

    RispondiElimina
  8. devono essere morbidissimi e profumatissimi!!!!

    RispondiElimina
  9. ottimo il secondo tentativo!!!! :) e brava rosi!!!!
    sono proprio belli belli!!!

    RispondiElimina
  10. complimenti devono essere sofficissimi!! Buon inizio settimana!

    RispondiElimina
  11. sono favolosi per non parlare della decorazione con le fettine di pesca che li rende molto chic, bravissima

    RispondiElimina
  12. sono perfetti riesci sempre a stupirmi con i muffin.

    RispondiElimina
  13. Il tuo blog è stta una piaevole scoperta,da oggi hai una nuova fans,mi piaerebbe sapere cosa pensi della mia umile ucina,se ti va vieni a trovarmi mi farebbe un immenso piacere.Ciao e alla prossima golosità!

    RispondiElimina
  14. Scusa gli errori,ho scritto col cuore ma di fretta!

    RispondiElimina
  15. mai assaggiato il philadelphia nei muffins, ma hanno un aspetto veramente goloso, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  16. mi sa che stavolta l'esperimento è proprio riuscito, sembrano ottimi!

    RispondiElimina

Posta un commento

Lascia una traccia del tuo passaggio, mi fa piacere leggere il tuo pensiero....
GRAZIE! :)

Anche se non sempre rispondo subito, leggo sempre con molto piacere tutti i vostri commenti :)

Causa numero eccessivo di commenti ANONIMI (SPAM) sono stata costretta a riservare la possibilità di commentare solo gli utenti registrati.