venerdì 15 maggio 2015

Fiori di acacia fritti semplicemente sfiziosi

Bungiorno carissimi, il fine settimana è alle porte e stamani passo rapida per lasciarvi una ricetta semplicissima e gustosa:
i fiori di acacia fritti.

Li avete mai preparati? Sono sfiziosissimi!!

Lo scorso sabato mio marito mi ha portato diversi fiori di acacia, sono belli e profumati e ho provato per la prima volta a friggerli.
Pensate, i fiori di acacia in pastella erano nel nostro menù di nozze, come aperitivo.....ma noi sposini, impegnati con il fotografo, quella sera non avevamo fatto in tempo ad assaggiarli ^_^

E anche questa volta c'è mancato davvero poco, perchè mentre io e mio marito eravamo intenti ai fornelli per la frittura , le mie bimbe comode al tavolo li stavano divorando uno dietro l'altro....sono riuscita a salvarne qualcuno per l'assaggio e le foto ^_-


Ingredienti:

Fiori di acacia

per la pastella:

birra
farina
un pizzico di sale
olio per friggere



Preparare la pastella unendo alla farina un po' di birra ed un pizzico di sale.
Intingere i fiori di acacia nella pastella e friggere in olio ben caldo per qualche minuto fino a quando non saranno leggermente dorati.
Servire caldi....


Semplici e molto appetitosi....ottimi come antipasto o come sfizioso aperitivo ^_^




Alla prossima......


14 commenti:

  1. Sai che non li ho mai assaggiati? vedo tante che dicono essere deliziosi ma purtroppo non sono mai riuscita a trovare i fiori

    RispondiElimina
  2. delicati e profumati allo stesso tempo, sono molto buoni!
    raf

    RispondiElimina
  3. ma dai! questa nooo non la sapevo e non li ho mai mangiati nè sapevo che si mangiassero! ma dai..sicuramente una ricetta..lucchese?
    ma davvero ganzo guarda
    buon fine settimana cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero??? Allora devi provarli! Non so se è una ricetta lucchese, ma sicuramente dalle nostre parti non mancano ^_^ baciotti

      Elimina
  4. Li ho mangiati alcuni anni fa e sono rimasta estasiata dalla bontà.

    RispondiElimina
  5. Giuro che non li ho mai mangiati ma mi intrigano da matti!!! Non è che te ne è avanzato un assaggio??? Se così fosse mi fiondo subito da te :-P
    Buon we cara e a presto <3

    RispondiElimina
  6. Li ho mangiati per la prima volta 18 anni fa quando ero incinta di mio figlio li trovo sfizosi anch'io , è da un Po che nn li cucino pensare che ho un bosco di acacie vicino casa.
    Buon weekend

    RispondiElimina
  7. Ciao Pufgin! This look delizioso cara!!

    RispondiElimina
  8. Ciao Pufgin! This look delizioso cara!!

    RispondiElimina
  9. Grazie a tutte. Abito in campagna ed boschi sono ricchi di acacie....buon we ^_^

    RispondiElimina
  10. Ma questa è una novità per me, non sapevo si potessero mangiare! Ottima idea, baci e buona giornata!

    RispondiElimina
  11. Li devo provare! Mi ispirano tantissimo!!
    Un bacione e buona settimana!!

    RispondiElimina
  12. Devo provare anch'io. Ho visto diverse ricette in giro. Devono essere davvero buoni.

    RispondiElimina
  13. Ciao Rosita,
    complimenti per il blog. L'ho scoperto per caso navigando in rete e mi è piaciuto subito moltissimo! Voglio già provare diverse delle tue ricette e intanto mi sono iscritta al blog :-)
    Se vuoi passare a trovarmi, io sono qui
    www.ungirasoleincucina.blogspot.com
    Spero a presto...
    Anna

    RispondiElimina

Lascia una traccia del tuo passaggio, mi fa piacere leggere il tuo pensiero....
GRAZIE! :)

Anche se non sempre rispondo subito, leggo sempre con molto piacere tutti i vostri commenti :)

Causa numero eccessivo di commenti ANONIMI (SPAM) sono stata costretta a riservare la possibilità di commentare solo gli utenti registrati.