martedì 25 ottobre 2016

Babka al cioccolato e pinoli - recake 2.0 #18

Ciao a tutti e ben ritrovati! Ne è passato di tempo dall'ultimo post!!!!

Se sono di nuovo qui posso ringraziare la re-cake di ottobre

Ogni mese la proposta di recake è allettante, ma solo questo autunno sono riuscita di nuovo a ritrovare un po' di tempo per sperimentare in cucina e quindi complice un lievitato morbido, profumato e soprattutto super cioccolatoso....eccomi qua!!!

Conoscete il (o la) babka? Io fino a meno di un mese fa, non ne avevo mai sentito parlare, poi come dicevo grazie alla re-cake ho scoperto la sua esistenza. Si tratta di un lievitato simile alla brioche, ma molto più morbido e spugnoso, farcito con una gustosa crema al cioccolato. L'origine è polacca e viene preparato, se non erro, nel periodo pasquale.

La ricetta è tratta dal mitico blog il Cavoletto di Bruxelles e la potete ritrovare anche nel blog del team di recake.
Vi invito a provarla, perchè è più semplice di quello che sembra ed è veramente golosa! Una coccola da gustare in queste uggiose giornate di fine ottobre ;)

Questa la mia versione....


BABKA
cioccolato e pinoli

Per l'impasto:
300 g farina 00
230 g farina manitoba
150 g burro
100 g zucchero semolato
3 uova
4 g lievito di birra secco
1 limone bio
120  ml acqua tiepida

Per il ripieno:
130 g cioccolato fondente al 70%
120 g burro
80 g di pinoli
50 g zucchero a velo
30 g cacao amaro
2 cucchiai zucchero semolato

Per la finitura:
40  g  miele
2 cucchiai acqua di rose 
2  cucchiai acqua 


Per l’impasto:
Versare la farina, lo zucchero, il lievito (sciolto precedentemente in metà dell’acqua prevista) e la buccia grattugiata del limone nella planetaria. Aggiungere le uova, il burro a temperatura ambiente e l’acqua al centro, iniziare a impastare e proseguire per una decina di minuti. L’impasto finale dovrà essere elastico, molto morbido e leggermente colloso. Coprire con della pellicola e lasciare lievitare per 1h 30 a temperatura ambiente, e poi 2 ore in frigorifero (oppure tutta la notte in frigorifero - io ho fatto così ^_-).


Per il ripieno:
Fare sciogliere il burro con il cioccolato a bagnomaria,  lo zucchero a velo e il cacao, mescolare bene il tutto, aggiungere anche il liquore al cioccolato quindi fare raffreddare il composto. 



Riprendere l’impasto, divideterlo a metà e stendere una metà in un rettangolo di circa 30x40cm. Spalmarlo con metà della crema di cioccolato, cospargere con 1 cucchiaio di zucchero e metà dei pinoli. Arrotolare dal lato più lungo e poi tagliare in due il rotolo.


Formare una treccia e metteterla in una teglia ricoperta di carta da forno. Ripetere lo stesso procedimento per l'altra parte di impasto.


Lasciare lievitare a temperatura ambiente per un'ora, poi infornate a 190°C, per 30-40 minuti circa. (Fate la prova specchino).


Preparatre lo sciroppo per finire il dolce. Scaldare leggermente il miele insieme all’acqua di rose e l’acqua e spennellare le trecce appena sfornate. 



Che dite....affetto????
;)


Le mie bimbe l'hanno molto apprezzata...e non solo loro ;)



Con questa ricetta partecipo alla recake di ottobre #18:


P.S.
Alla prossima!!

26 commenti:

  1. Deve essere davvero troppo buono questo dolce!!!!! un baciotto

    RispondiElimina
  2. Ben tornata è un piacere rileggerti 😊
    Mi sembra invitante e golosa , non l ho mai preparata .
    Spero di leggerti ancora ciao

    RispondiElimina
  3. ma che buono deve essere, per ora faccio pochissimi dolci ma questo mi intriga molto ed è anche bello da vedere.
    baci

    RispondiElimina
  4. Che bello rileggerti e con questa ricettina golosa mi inviti a nozze ^_^
    A presto e complimenti!

    RispondiElimina
  5. Ciao Rosita!! Che piacere rileggerti e che buono questo dolce, non l' ho ancora fatto ma devo provarlo!!
    Un bacione!

    RispondiElimina
  6. Non conoscevo la Babka e posso dire che ha un aspetto molto invitante e goloso! Buona giornata :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, l'aspetto non inganna è davvero goloso! Buona serata

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  7. Ciao!!! Anch'io non lo conoscevo questo goloso dolce e le tue parole mi hanno convinto, segno la ricetta....la brutta stagione è lunga e una morbida coccola ci sta bene!!!
    Baci

    RispondiElimina
  8. Bentornata:))che piacere leggerti di nuovo:))non conoscevo questo dolce golosissimo:ha un aspetto estremamente invitante ed è senza ombra di dubbio di una bontà e di una goduria unica,bravissima:))grazie infinite per la condivisione:))
    Un bacione:))
    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Rosy è un piacere anche per me ritrovarti, a presto!!

      Elimina
  9. le genre de brioche que j'adore
    bonne soirée

    RispondiElimina
  10. Bella, davvero ben riuscita. Grazie per aver partecipato :)

    RispondiElimina
  11. una vera goduria questa brioche!
    buona serata
    Alice

    RispondiElimina
  12. davvero super goloso, bravissima!!!

    RispondiElimina

Lascia una traccia del tuo passaggio, mi fa piacere leggere il tuo pensiero....
GRAZIE! :)

Anche se non sempre rispondo subito, leggo sempre con molto piacere tutti i vostri commenti :)

Causa numero eccessivo di commenti ANONIMI (SPAM) sono stata costretta a riservare la possibilità di commentare solo gli utenti registrati.