Biscotti al cioccolato fondente senza burro...ecco come ti riciclo le uova di Pasqua!

Come spesso accade, nelle settimane successive a Pasqua, ci ritroviamo  sommersi dal cioccolato che da brave massaie abbiamo riposto e nascosto (^_-) in sacchetti ermetici o barattoli di vetro.

Anche quest'anno,  avendo due bambine, sono stata invasa dalle uova! A dire il vero pensavo di riceverne meno, visto che la prima comincia ad essere grandicella, ha 11 e mezzo e anche se ama il cioccolato comincia ad avere altri interessi, come ad es. la lettura.  Per questo è stata contentissima di ricevere uno dei libri del Viaggio del tempo di Geronimo Stilton  (li adora!) dove scoprire ogni pagina  è stato sicuramente più appassionante della sorpresa dell'uovo! ^_-
La sorellina, che invece  ha 8 e mezzo nonostante sia "fashion" ha ancora la voglia e la curiosità di aprire le uova.

A voi come è andata? Avete già smaltito tutto il cioccolato? Golosoni!!!

Fortunatamente le uova ricevute sono state quasi tutte di cioccolato fondente, dico fortunatamente non solo perchè è il mio preferito, ma anche perchè è più facile impiegarlo in cucina.

Nel blog potete trovare varie ricette dolci. Ieri  però ne ho sperimentata una nuova che ho trovato qui.
Una ricetta veloce e facile per ottenere dei biscotti friabili, golosi e anche light! Provatela e non ve ne pentirete....le mie bimbe hanno già chiesto il bis ^_-


Biscotti al cioccolato fondente
(senza burro)
Ingrendienti (20 biscotti la circa):

250 g di farina 00
70 g di zucchero
90 g di cioccolato fondente
2 uova intere
50 ml di olio di semi
1 bustina di lievito per dolci
1 pizzico di sale


In una terrina mescolare insieme farina, lievito, sale e zucchero. Unire poi le uova e l'olio.
Amalgamare bene e unire il cioccolato precedentemente sciolto a bagnomaria e intiepidito.

Formate delle palline con l'impasto della grandezza di una noce,  lavoratele con le mani e adagiatele su una teglia con carta da forno ( io adopero il comodo tappetino in silicone di Guardini) e schiacciatele leggermente. Disponeteli distanti tra loro in quanto con la cottura raddoppieranno di volume.


Cuocete in forno caldo a 180°C per 15 minuti circa. 


Ottimi a colazione inzuppati nel latte o a merenda accompagnati con un frullato di frutta. 
Perfetti per i bambini, che li adoreranno come le mie birbanti.....uno tira l'altro e in casa mia non sono arrivati al giorno dopo!!!!! ^_^


Alla prossima ricetta!

Rosita


Commenti

  1. mi sa che ti copio l'idea :)... però con il cioccolato al latte

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perché no? Sicuramente saranno buonissimi! Fammi sapere....😉

      Elimina
  2. Un'idea eccezionale e golosissima per smaltire il cioccolato delle uova di Pasqua! Trovo questi meravigliosi biscotti buonissimi adatti alla colazione,merenda e a qualsiasi momento della giornata!!:)).
    Salvo la ricetta nel pc,grazie infinite per averla condivisa e i miei migliori complimenti:)).
    Un bacione:)).
    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Rosy, 😊. A noi sono piaciuti molto, sono golosi e soprattutto veloci da fare, buona serata

      Elimina
  3. molto golosi i tuoi biscotti :-)

    RispondiElimina
  4. sono così golosi che la vado a comprare la cioccolata pur di farli,grazie ballaeicettaed è bello rivedere una tua pagina,vado un pò in giro,felice serata

    RispondiElimina
  5. Belli e golosi i tuoi biscotti al cioccolato, ricetta segnata . Un saluto, Daniela.

    RispondiElimina
  6. Questo sì che è un riciclo goloso, che buoni!!!!

    RispondiElimina
  7. Posso dire che sono qui che ho gli occhi a cuoricino? questi biscotti hanno un aspetto favoloso, goloso e casalingo proprio come piace a me. Sembrano croccanti fuori e leggermente morbidi dentro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si Elena sono proprio cosí, l' interno è soffice. Sono perfetti per l' inzuppo. Un bacione

      Elimina
  8. Da noi il cioccolato delle uova non avanza ma non manca mai una bella tavoletta in dispensa!!
    Ottimi!!
    Un abbraccio!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Silvia, troviamo sempre un ottimo impiego per il cioccolato, un bacione!!!!

      Elimina
  9. Che bello tornare a leggerti Rosita ^_^ Golosissimo riciclo delle uova però non riesco a leggere bene la ricetta perchè le foto laterali coprono parte dello schermo :-(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ops....è un nuovo modello di blogger . Vedrò di sistemarlo, dal mio pc e dal cellulare si legge bene, non sapevo desse problemi.un bacione, grazie

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  10. Ottima idea di riciclo. Anche per me i biscotti sono la prima cosa da fare con le uova di Pasqua. Anche se quest'anno pare non finire più la nostra scorta di cioccolata. Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche noi avevamo una bella scorta, baci

      Elimina
  11. Un'ottima idea per riciclare le uova di Pasqua. Mi piace tantissimo il cioccolato fondente, ma per Pietro che è ancora piccolo solo cioccolato al latte.....quindi provo con quello, sicura che nel latte o per merenda andranno bruciati lo stesso!!!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Verranno buonissimi anche con quello al latte, un bacione

      Elimina
    2. Verranno buonissimi anche con quello al latte, un bacione

      Elimina
  12. O_O buonissimi questi biscottini, me li segno!! ciaooooooo

    RispondiElimina
  13. Questi biscotti sono una vera libidine! Un bacione :)

    RispondiElimina
  14. Di sicuro un ottimo modo per riciclare il cioccolato, brava! E grazie per la ricetta! :)

    Ciao, buona giornata, a presto! :)

    http://blog.giallozafferano.it/dolcisalatidielisabetta/

    http://ilblogdielisabettas.blogspot.it

    RispondiElimina

Posta un commento

Lascia una traccia del tuo passaggio, mi fa piacere leggere il tuo pensiero....
GRAZIE! :)

Anche se non sempre rispondo subito, leggo sempre con molto piacere tutti i vostri commenti :)

Causa numero eccessivo di commenti ANONIMI (SPAM) sono stata costretta a riservare la possibilità di commentare solo gli utenti registrati.